Amazon Prime Wardrobe: arriva il "Prova prima, paga poi"

Arriva anche in Europa l’“Amazon Prime Wardrobe”, il servizio dedicato agli utenti Prime che permetterà ai clienti di provare capi di abbigliamento e accessori e pagarli successivamente, solo a scelta confermata.
Questo servizio, di fatto, punta a rivoluzionare gli acquisti, consentendo ai consumatori di selezionare fino a sei articoli e riceverli a casa gratuitamente. Si avranno, poi, sette giorni per provare i capi e gli accessori e scegliere quali tenere e pagare. Amazon vuole andare incontro all’utente, facilitando sempre di più la sua esperienza di shopping, e premierà con appositi sconti chi restituisce meno articoli.

Con questa mossa Amazon Fashion vuole convincere gli scettici o chi ha difficoltà ad acquistare semplicemente rifacendosi a delle informazioni o delle foto presenti sulla piattaforma. Il servizio metterà al bando gli acquisti sbagliati, siano questi legati ad errore di taglia, colore o modello. Amazon Prime Wardrobe sarà compreso nell’abbonamento Prime, come Prime Video, Amazon Music Unlimited, Twitch Prime, le spedizioni gratuite; l’accesso alle offerte anticipate e molti altri vantaggi ancora.
Amazon viene dunque incontro a quella che è una tendenza molto forte tra i consumatori, soprattutto i più giovani, che sono soliti ordinare prodotti in più taglie e/o colori, per poi sceglierne uno solo restituendo gli altri. I clienti Prime di Amazon italiani, spagnoli, francesi e portoghesi potranno, quindi, unirsi a quelli negli Stati Uniti, Giappone, Regno Unito e Germania, che hanno già la possibilità di fare shopping con “Prime prova prima, paga poi”.

Con più di 10 milioni di capi disponibili in tutto il mondo con «Prime prova prima, paga poi» nel 2021, il doppio rispetto al lancio di Amazon.com, i clienti Prime potranno acquistare da brand come Calvin Klein, Tommy Hilfiger, Levi’s, Scotch & Soda, Pinko, Lacoste, Love Moschino, Hugo Boss, New Balance, Puma e molti altri e tanti prodotti particolari e originali di piccole imprese e designer emergenti.