Instagram: tutte le novità in arrivo

Novità in arrivo per Instagram, che si rinnova su molti fronti e punta, in particolare, al rispetto e alla sicurezza per i contenuti dei minori.
Scopriamo insieme tutte le novità della celebre piattaforma social:

Maggiore privacy per i minorenni su Instagram

Proprio come altre piattaforme, anche Instagram prevede il limite minimo di tredici anni per l’iscrizione, criterio utile ma non sufficiente a garantire la sicurezza dei minorenni sulla piattaforma. Per questo il social metterà in atto una nuova opzione di sicurezza, blindando i profili di tutti i minorenni, rendendoli privati, ossia visibili ai soli follower.
Non si tratterà, però, di un’opzione irrevocabile: si potrà, infatti, modificare il proprio profilo dalle impostazioni per rendere pubbliche storie e contenuti.
Si tratta, comunque, di un filtro maggiore, in quanto prevede un doppio step che permette all’utente di accettare o rifiutare uno sconosciuto, piuttosto che essere seguito in automatico da chiunque.

Sottotitoli e traduzione nelle stories

Interessante e capace di abbattere qualsiasi tipo di confine: parliamo della traduzione delle storie Instagram. La nuova funzione permetterà di tradurre i testi delle storie nella lingua richiesta. Una comodità e un’immediatezza assolute: ogni profilo è impostato su una particolare lingua e, nel caso in cui si visualizzino le stories con delle scritte in una lingua differente, basterà “fare tap” per convertirle e accedere al testo tradotto.
Sono ben novanta le lingue supportate da questa funzione, per una copertura quasi totale dell’utenza di Instagram. Commenti, didascalie e biografie degli utenti sono, invece, traducibili già dal 2016 e sono già disponibili i sottotitoli automatici dall’audio, ma esclusivamente in lingua inglese.

Reel più lunghi

Addio ai 15 secondi del Reel. Le clip brevi che richiamano il modello TikTok, potranno raggiungere la durata di un minuto, per la gioia di creator e aziende che puntano a guadagnare sempre più spazio.

Storie esclusive e contenuti a pagamento

Si tratta di una feature ancora in fase di test interno, ma rappresenterebbe una svolta indiscutibile. Instagram potrebbe inserire dei contenuti a pagamento, come storie con foto e video particolari. Per visualizzare questi contenuti esclusivi l’utente dovrebbe pagare. Un’opzione che, da un lato, potrebbe incontrare numerose resistenze e che, d’altro canto, potrebbe essere un investimento utile per i profili business. I contenuti a pagamento, in caso di approvazione e lancio effettivo su IG, saranno contrassegnati con una cornice di colore differente rispetto agli altri e accompagnati da messaggi che ne esplicitano la natura.